Sistema START/STOP – Sfatiamo i miti su questa soluzione!

Sistema START/STOP – sfatiamo i miti su questa soluzione!

Il sistema START/STOP è attualmente un equipaggiamento obbligatorio per le auto, non solo per quelle di fascia di prezzo più elevata. Questo tipo di soluzione si trova comunemente anche nelle vetture dei segmenti A e B. L’obiettivo principale è evitare che l’auto emetta grandi quantità di gas di scarico durante la sosta in coda o ai semafori. Tuttavia, le opinioni dei conducenti sul sistema START/STOP sono divise. Comunemente si ritiene che questa funzione porti più danni che benefici. Ma com’è veramente?

Sistema START/STOP – Cos’è?

L’idea di spegnere il motore dell’auto quando non è strettamente necessario (ad esempio, durante l’attesa al semaforo rosso o nel traffico) è emersa già diversi decenni fa. La pioniera in questo settore è stata la Toyota, che ha sviluppato tale soluzione (il motore si spegneva dopo 1,5 secondi di inattività) nel 1964 e l’ha successivamente testata per oltre un decennio nel modello Crown. Analisi successive hanno dimostrato che l’introduzione del sistema START/STOP nei veicoli, nelle affollate strade di Tokyo, ha permesso ai conducenti di ridurre il consumo di carburante di circa il 10 percento.

CANLOCK può proteggere dal furto
anche la tua auto

Compila il modulo di contatto e ti aiuteremo
a scegliere la soluzione migliore per te

Il sistema START/STOP è stato progettato principalmente per contribuire al risparmio di carburante e prevenire un eccessivo inquinamento da gas di scarico. Le moderne auto utilizzano questo sistema come parte di un sistema di ibrido leggero, consentendo lo spegnimento del motore in modo agevole durante la sosta durante la guida, ad esempio prima di un incrocio imminente o a basse velocità. I maggiori vantaggi della presenza di questo sistema a bordo si manifestano soprattutto durante il traffico urbano intenso. Lo spegnimento del motore durante la fermata riduce l’emissione di gas di scarico nell’atmosfera, che rappresenta l’aspetto più significativo di questo sistema.

Sistema START/STOP – Come funziona?

Nella maggior parte delle automobili, questo meccanismo si attiva automaticamente dopo l’arresto del veicolo. Nei modelli con cambio automatico, la disattivazione del motore di solito avviene premendo il pedale del freno o con la frizione premuta e la leva del cambio in posizione neutra. In quel momento, il sistema di controllo del motore (ECU) interrompe l’alimentazione di carburante e l’accensione, causando lo spegnimento del motore. Il riavvio del motore avviene rilasciando il pedale del freno o premendo nuovamente la frizione.

Naturalmente, l’operazione del sistema START/STOP può essere influenzata disattivandola attraverso un pulsante dedicato. Tuttavia, recentemente la Commissione Europea ha intrapreso azioni obbligando i produttori di auto ad attivare il sistema START/STOP ad ogni avvio del motore.

Sistema START/STOP – Aumenta il consumo di carburante?

Le ricerche condotte dalla American Automobile Association hanno fornito prove che il meccanismo START/STOP contribuisce a una riduzione del consumo di carburante compresa tra il 5 e il 7 percento. Ciò è particolarmente evidente per i conducenti che si spostano principalmente nelle aree urbane.

Sistema START/STOP - Pulsante
Pulsante del sistema START/STOP.

I risparmi descritti possono sembrare modesti. Tuttavia, considerando l’intero ciclo di utilizzo del veicolo, questi numeri apparentemente modesti si traducono in migliaia di litri di carburante risparmiati.

Sistema START/STOP – Danneggia il motore e il turbocompressore?

Lo stereotipo che il meccanismo START/STOP possa danneggiare il motore proviene principalmente dalla preoccupazione per possibili danni alla unità di propulsione in caso di avvio a motore freddo. Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi. Il sistema funziona solo quando il motore raggiunge la temperatura di lavoro adeguata.

In caso di brevi fermate del veicolo della durata di alcune decine di secondi, l’olio nel motore non ha il tempo di raffreddarsi a un livello pericoloso per il motore. Inoltre, il meccanismo START/STOP è progettato in modo che durante soste più lunghe il motore si avvii automaticamente ogni tanto. Un aspetto importante per la protezione del motore è anche impedire al lubrificante di tornare nella coppa dell’olio, proteggendo così elementi come ad esempio la turbocompressore.

Grazie a queste funzionalità avanzate, il sistema START/STOP non influisce negativamente sul motore, e la formazione di depositi (ad esempio nella zona della valvola di ricircolo dei gas di scarico, nota come EGR) è ridotta al minimo grazie a un controllo preciso del funzionamento del motore.

Sistema START/STOP - Motore
START/STOP danneggia i componenti del motore?

Naturalmente, componenti come il motorino d’avviamento o la batteria nei veicoli con sistema START/STOP possono lavorare in modo leggermente più intenso rispetto alle auto senza questo meccanismo, ma sono progettati per gestire tali condizioni. Per questi componenti vengono utilizzate specifiche di produzione più elevate per soddisfare requisiti più impegnativi.

Sistema START/STOP – Provoca un’usura prematura della batteria?

Non è vero. I veicoli dotati di sistema START/STOP sono appositamente adattati ai suoi requisiti tecnici. Per questo motivo, i produttori di tali auto le equipaggiano con una batteria di maggiore potenza o addirittura con una batteria separata dedicata esclusivamente alla riaccensione del motore. Inoltre, il sistema informatico dell’auto monitora lo stato di carica della batteria prima di tentare di spegnere il motore. Se rileva che il livello di carica è insufficiente per riavviare il motore, il meccanismo START/STOP rimarrà disattivato.

Sistema START/STOP – Produce effettivamente più inquinamento?

In praticamente ogni viaggio, l’auto si ferma almeno alcune volte, attivando il meccanismo START/STOP. In uno studio condotto dal Politecnico di Madrid su due veicoli identici – uno con il sistema START/STOP disattivato e l’altro attivo – viaggiando sulla stessa strada, è emerso un risultato sorprendente. Si è scoperto che nell’auto con il meccanismo attivo, le emissioni di anidride carbonica erano addirittura il 20% più basse! I risultati dello studio dimostrano che nonostante le differenze nello stile di guida, nell’intensità del traffico e nella temperatura di funzionamento del motore, l’auto dotata del sistema START/STOP ha naturalmente un coefficiente di emissione di anidride carbonica più basso.

Sistema START/STOP - Inquinamento
Sistema START/STOP influisce sulle emissioni di gas di scarico?

Sistema START/STOP – Come disattivare questa funzione?

Abbandonando i chiari vantaggi del sistema START/STOP, molti conducenti optano per viaggiare senza questa “comodità”. Purtroppo, spegnere completamente questo sistema nelle normali condizioni domestiche di solito non è possibile: per farlo, è necessario rivolgersi a un servizio specializzato che utilizzi il software appropriato. Tuttavia, ciò comporta alcuni rischi. Innanzitutto, se abbiamo un’auto in garanzia, qualsiasi modifica di questo tipo effettuata da un servizio non autorizzato può comportare la perdita della garanzia. In secondo luogo, non sappiamo mai se la persona che interviene sul software dell’auto sa davvero cosa sta facendo e se nel frattempo danneggerà i controlli dell’auto. Il terzo svantaggio evidente è di solito il costo elevato di questo tipo di servizio.

Sistema START/STOP - Caratteristiche CANLOCK

CANLOCK è un dispositivo che non solo protegge completamente le auto dai moderni metodi di furto (“Relay Attack“, “Code Grabber“, “al traino“), ma può anche offrire sollievo ai conducenti insoddisfatti del funzionamento del sistema START/STOP nelle proprie auto.

La protezione antifurto CANLOCK si basa sul bus CAN, un sistema di trasmissione delle informazioni all’interno dell’auto che può essere adeguatamente modificato per disattivare alcuni sistemi nel veicolo, acquisendo nuove funzionalità “nascoste”. Grazie a CANLOCK, il proprietario dell’auto può definire personalmente il funzionamento del sistema START/STOP: se il conducente decide di disattivarlo, il dispositivo memorizzerà le impostazioni e impedirà al motore di spegnersi ai semafori, aumentando la longevità dei componenti chiave. In caso di necessità, il sistema può essere riattivato, il che risulta particolarmente utile se si prevede di guidare solo in strade congestionate delle città.

CANLOCK può proteggere dal furto
anche la tua auto

Compila il modulo di contatto e ti aiuteremo
a scegliere la soluzione migliore per te

Puoi disattivare permanentemente il sistema START/STOP grazie alla protezione antifurto CANLOCK!

Allarme Auto CANLOCK PRO – Scopri di più:

Cerchi una protezione efficace per l'auto?

Scopri come funziona il nostro antifurto

Play Video

Scopri come funziona il nostro sistema

Il nostro è un antifurto per auto altamente efficace che protegge da tutti i metodi noti di furti d’auto

Compreso il metodo più popolare degli ultimi tempi – il Relay Attack!

Avete ulteriori domande o dubbi?

Chiama, invia un'e-mail o chatta con noi. Saremo lieti di consigliarti e di rispondere alle tue domande.
Contattaci

metti al
sicuro la tua
auto

Compila GRATUITAMENTE questo modulo e controlleremo la compatibilità con la tua auto.

Tutte le richieste vengono elaborate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.

Metti AL
SICURO LA TUA
AUTO

Compila GRATUITAMENTE questo modulo e controlleremo la compatibilità con la tua auto.

Tutte le richieste vengono elaborate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.

Il tuo numero sarà utilizzato solo ed esclusivamente per permettere ai nostri specialisti di ricontattarti.

I nostri consulenti lavorano dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.