Quale antifurto auto scegliere nel 2024? I metodi più efficaci per proteggere l’auto

In molti ci chiediamo quale antifurto auto scegliere nel 2024?. Nel 2023 abbiamo assistito ad un aumento del numero di furti in tutta Italia. Quindi con l’arrivo del nuovo anno vale la pena di pensare a un’adeguata protezione contro il furto d’auto. Esistono molti tipi di antifurti tra cui scegliere, ma non tutti offrono una valida protezione contro i ladri. Ecco gli antifurti più diffusi che possiamo trovare sul mercato.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – numero di furti nei scorsi anni

Solo nel 2021 sono sparite 75.471 tra auto, fuoristrada e autofurgoni. lo 0.63% in più rispetto all’anno precedente. Nulla cambia circa la classifica delle Regioni più a rischio che continuano ad essere concentrate nel Centro-Sud.

CANLOCK può proteggere dal furto
anche la tua auto

Compila il modulo di contatto e ti aiuteremo
a scegliere la soluzione migliore per te

Sul fronte dei ritrovamenti, invece, le notizie non sono confortanti. Sono state ritrovate poco più di 28mila auto (il 37,59% del totale). Delle restanti oltre 47mila auto se ne perdono le tracce.

Le autovetture in assoluto più “gettonate”, già da diversi anni, sono decisamente quelle di cilindrata medio-piccola: Panda, Cinquecento, Punto e Y. Queste vengono rubate generalmente per commettere altri reati (furti e/o rapine) o per rivenderne le parti di ricambio. Le auto di alta gamma e i Suv (lo scorso anno ne sono stati rubati 1.273 e ritrovati solo il 34%) spariscono per lo più su “commissione” e prendono invece la strada dei mercati esteri.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – i metodi più comuni utilizzati dai ladri d’auto

Metodo “Relay Attack”

Il metodo “Relay Attack” utilizza un piccolo dispositivo elettronico che può essere nascosto in una valigia, uno zaino, una borsa, ecc.

Ci vogliono due dispositivi e due ladri per portare a termine il furto con successo. Il primo aspetta accanto all’auto presa di mira, mentre il secondo segue il proprietario del veicolo, si siede accanto a lui al bar o si mette dietro di lui in fila in una negozio.

Con questo metodo spesso vengono rubate auto parcheggiate fuori casa, poiché i proprietari di veicoli spesso lasciano le chiavi sul davanzale della finestra, vicino alla porta d’ingresso, ecc… In questo modo è molto semplice rintracciare e prolungare il segnale della chiave.

Il ladro che si trova vicino all’auto deve attivare il segnale di richiesta di sblocco del veicolo, ad esempio tirando la maniglia della portiera. Questo segnale viene intercettato dal dispositivo, quindi amplificato e trasmesso a un secondo dispositivo, che si trova vicino alla chiave.

La chiave originale risponde alla richiesta dell’auto con un segnale criptato, che viene amplificato e ritorna attraverso lo stesso percorso al trasgressore che si trova accanto all’auto. L’auto risponde esattamente come se la porta fosse stata aperta dal proprietario del veicolo in piedi accanto ad essa.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? - Relay Attack
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – Relay Attack

Metodo “Code Grabber”

I ladri d’auto utilizzano altrettanto spesso un altro ingegnoso dispositivo. Il furto con questo dispositivo è stato definito dagli specialisti dell’anti-furto il metodo “Code Grabber”. Mentre nel caso “Relay Attack” i ladri devono avere a disposizione la chiave originale, nel caso “Code Grabber” non è più necessaria. Questo dispositivo è in grado di generare un segnale di feedback che corrisponde perfettamente alla richiesta che l’auto fa quando viene tirata la maniglia della porta.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? – Code Grabber
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? Code Grabber

“Code Grabber”, sfrutta le falle nella sicurezza antifurto di fabbrica di molti marchi come Hyundai, Mitsubishi e KIA, il dispositivo è in grado di riprodurre il segnale originale delle chiavi e ingannare l’auto, in modo che i ladri possano facilmente portare via l’auto senza destare alcun sospetto.

Il dispositivo è prodotto dalla società bulgara SOS Autokeys, che – ufficialmentesviluppa strumenti ad alta tecnologia per i fabbri. I bulgari hanno paragonato il dispositivo a una console prodotta da Nintendo. Tuttavia, il Gameboy originale era molto più economico: quello usato per rubare le auto costa circa 20.000 sterline.  

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – Antifurti Meccanici

Un tempo il bloccasterzo meccanico era una soluzione molto diffusa. Tutti hanno probabilmente visto il popolare “bastone”, che è una barra metallica attaccata al volante e bloccata con la solita serratura utilizzata, ad esempio, per i lucchetti o le porte d’ingresso. Molto spesso il bloccasterzo è dotato di un braccio trasversale aggiuntivo che si aggancia al cruscotto e impedisce la rotazione del volante. Il vantaggio di questo tipo di protezione antifurto è, ovviamente, il prezzo relativamente basso e la facile reperibilità. Purtroppo questa soluzione presenta molti svantaggi. In primo luogo, una semplice serratura non è una soluzione molto sofisticata contro i furtiAnche un ladro non molto esperto sarà in grado di forzarlo. Un altro svantaggio di questo tipo di sicurezza antifurto è che non è molto comodo da usare. Ogni volta che si entra o si esce dall’auto, è necessario estrarre il bloccasterzo, montarlo e poi smontarlo.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? – bloccasterzo.
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? bloccasterzo.

Oltre al bloccasterzo, gli automobilisti optano anche per il bloccocambio. Nella sua versione più semplice, tale protezione assume la forma di un dispositivo di blocco montato sul bastone del cambio in modo che non possa essere spostato. Un altro tipo è la serratura interna, montata direttamente nel tunnel centrale. Ne esistono due tipi: una serratura con bulloni o una serratura senza bulloni. Nel primo caso, il cambio di marcia viene impedito inserendo un dispositivo simile a un perno in un apposito foro. Questo perno deve essere rimosso prima che l’auto possa essere guidata.

L’utilizzo di un bloccocambio non è una soluzione molto comoda, in quanto il dispositivo deve essere armato e disarmato di volta in volta. In più, antifurti di questo tipo interferiscono direttamente con le delicate parti meccaniche del cambio e, se l’installazione non è accurata, si rischia di danneggiare l’auto. Un ladro che tenta di forzare la serratura meccanica di solito utilizza la forza, che di solito si conclude con un fallimento del furto, ma anche con gravi danni meccanici al veicolo.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – custodia per chiavi KeyLess0

Un tempo su Internet erano molto diffusi consigli di avvolgere le chiavi keyless in un foglio di alluminio. Si tratta di un modo semplice per creare una Gabbia di Faraday che impedisce agli impulsi radio di entrare. Questo per evitare che il segnale della chiave venga intercettato o duplicato. Questo è vero, ma solo in determinate condizioni, e ogni volta che la chiave viene avvolta in un foglio di alluminio può risultare molto ingombrante e soprattutto inefficace.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? – foglio di alluminio.
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – foglio di alluminio.

Sul web si trovano molte offerte di scatole e custodie dedicate che funzionano secondo lo stesso principio. Si possono trovare a poche decine di euro. Hanno lo stesso svantaggio dei fogli di alluminio: sono poco pratici, in quanto contraddicono l’idea dell’accesso KeyLess. La maggior parte di essi, inoltre, è prodotta in Estremo Oriente. È probabile che nessun istituto di assicurazione riconosca l’efficacia di tale protezione in caso di furto.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – localizzatore GPS

I localizzatori GPS sono uno dei metodi più diffusi sul mercato per proteggere le auto keyless dai furti. Il dispositivo nell’auto è spesso collegato a un’applicazione mobile su uno smartphone. In questo modo è possibile determinare la posizione di un veicolo rubato in qualsiasi momento. La soluzione è ideale per le flotte aziendali. Tuttavia, i localizzatori GPS, per quanto moderni, non sono un metodo efficace di protezione dai furti al giorno d’oggi.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? – localizzatore GPS
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? localizzatore GPS

I ladri sanno bene che i proprietari di auto costose installano spesso localizzatori. Per questo motivo, i disturbatori di segnale GPS/GSM sono attrezzature indispensabili per i gruppi criminali. Trovi maggiori informazioni a riguardo in questo articolo.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? – affidati all’efficiente sistema digitale CanLock

Uno dei modi più efficaci per proteggere un’auto keyless dal furto è rappresentato dai dispositivi elettroniciImpediscono ai ladri di portare via l’auto, indipendentemente dalle loro attrezzature e abilità. Tali dispositivi funzionano sul CAN bus, che è il “cervello” che gestisce l’intera elettronica dell’auto.

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? Funzioni CanLock

Il CAN bus viene utilizzato, tra l’altro, quando si vuole accendere l’aria condizionata, aprire un finestrino, ma anche quando si avvia il motore o si inserisce la marcia. Gli immobilizzatori CAN sono in grado di bloccare questi segnali in modo tale che, senza l’apposita autorizzazione, non sia possibile avviare l’auto. Uno di questi dispositivi è l’antifurto digitale CanLock prodotta da Protezione Auto.

Il dispositivo è dotato di un microprocessore all’avanguardia, sviluppato appositamente per il settore automobilistico. Questo garantisce un funzionamento fluido e veloce per soluzioni come la sicurezza antifurto.

Quale antifurto auto scegliere nel 2023? – Antifurto Digitale CanLock
Quale antifurto auto scegliere nel 2024? Antifurto Digitale CanLock

Vale la pena precisare che CanLock è stato sviluppato e prodotto in Europa. Per questo motivo, non ci sono problemi di manutenzione del dispositivo e di adempimento della garanzia, cosa che potrebbe essere problematica nel caso di dispositivi prodotti in Slovacchia o in Russia.

Infine, la sicurezza antifurto di CanLock è compatibile con più di 1.000 modelli di auto e questo database viene costantemente aggiornato.

CANLOCK può proteggere dal furto
anche la tua auto

Compila il modulo di contatto e ti aiuteremo
a scegliere la soluzione migliore per te

Quale antifurto auto scegliere nel 2024? scopri di più:

Cerchi una protezione efficace per l'auto?

Scopri come funziona il nostro antifurto

Play Video

Scopri come funziona il nostro sistema

Il nostro è un antifurto per auto altamente efficace che protegge da tutti i metodi noti di furti d’auto

Compreso il metodo più popolare degli ultimi tempi – il Relay Attack!

Avete ulteriori domande o dubbi?

Chiama, invia un'e-mail o chatta con noi. Saremo lieti di consigliarti e di rispondere alle tue domande.
Contattaci

metti al
sicuro la tua
auto

Compila GRATUITAMENTE questo modulo e controlleremo la compatibilità con la tua auto.

Tutte le richieste vengono elaborate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.

Metti AL
SICURO LA TUA
AUTO

Compila GRATUITAMENTE questo modulo e controlleremo la compatibilità con la tua auto.

Tutte le richieste vengono elaborate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.

Il tuo numero sarà utilizzato solo ed esclusivamente per permettere ai nostri specialisti di ricontattarti.

Tutte le richieste vengono elaborate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 17:00.